Marketing per Agenzie Immobiliari5 soluzioni vincenti per creare offerte di lavoro su Facebook - Marketing per Agenzie Immobiliari

Blog author

Social Estate

Come sviluppare il tuo Marketing Immobiliare

5 soluzioni vincenti per creare offerte di lavoro su Facebook

Nell’epoca digitale che stiamo vivendo, spesso ci si chiede in che modo possa essere efficace la ricerca di una collaborazione attraverso i social network.
Facebook è una fonte di socializzazione dalle inaspettate possibilità: sì, perché da quando i social network hanno raggiunto una così elevata popolarità nella quotidianità delle persone, si cerca di sopperire ad ogni tipo di domanda e offerta.
Per quanto riguarda il lavoro, quindi, diventa ad oggi uno strumento efficiente per poter creare offerte di lavoro su Facebook anche in campo immobiliare.

5 soluzioni vincenti per pubblicare offerte di lavoro su Facebook

offerte-di-lavoro-su-facebook

Non abbiamo di certo scoperto una nuova formula matematica, ma se siamo qui a condividere la nostra esperienza è per trasmettere quanto possa diventare facile ottenere ciò che vogliamo per la nostra agenzia immobiliare.

Abbiamo semplicemente pensato e aggregato i 5 motivi per cui le persone si attivano in una ricerca di lavoro attraverso i social network; in questo modo, svelandovi cosa, quando e come cercano gli utenti, avrete tra le mani la sicurezza di ottenere il massimo dall’offerta di lavoro che proporrete su Facebook

Facebook e il servizio gratuito Offerte di Lavoro

La prima domanda che ti invitiamo a porti è la seguente:

Come faccio a trovare collaboratori seri, motivati e potenzialmente fidati nel modo più rapido e senza perdere in qualità nel processo di selezione?

Sul popolare social network di Mark Zuckerberg esiste una comoda sezione denominata Offerte di Lavoro: il suo utilizzo è semplice e intuitivo.
L’offerta di lavoro su Facebook deve essere chiara, fin da subito riconducibile al settore professionale a cui è legata l’attività che stiamo promuovendo. Passiamo quindi alle 5 soluzioni.

1.Messaggio coinciso, chiaro, diretto

Come ogni offerta di lavoro, una job description chiara, coincisa e possibilmente accattivante sono la soluzione migliore su cui potreste far ricadere il vostro approccio, ma se non volete puntare sull’enfasi o l’ironia, un tono elegante e formale “ma non troppo” è la soluzione ideale perché intramontabile.offerte-di-lavoro-su-facebook

Non dimenticare l’ovvio, ovvero la figura professionale ricercata, spiegata sinteticamente ma anche minuziosamente; inoltre, fornisci i dati relativi alla tua realtà immobiliare, dall’indirizzo al sito web e pagine social ufficiali.

Ultimo fattore di primaria importanza è pubblicare il tipo di collaborazione richiesta e il compenso.
Scegliete attentamente, poiché in base al tipo di retribuzione avrete una differente risposta di professionisti ai vostri annunci.
Comunicate inoltre la vostra preferenza di ricezione delle candidature tra Pagina Facebook Ufficiale o tramite e-mail diretta.
Il consiglio è offrire sempre un ventaglio di tutte le possibilità. Si tratta di poco lavoro che però trasmette alla persona candidata la serietà attraverso la disponibilità e l’aggiornamento costante con la tecnologia.

2.Immagine coinvolgente, testo creativo e originalità

Attirare l’attenzione con un’immagine fa la differenza anche quando vi occupate di offerte di lavoro: per il settore immobiliare, una grafica studiata ad hoc è ottofferte-di-lavoro-su-facebookimale per attirare un nuovo potenziale collaboratore, perché trasmette anche l’immagine della vostra agenzia e la qualità del collaborazione ricercata.
Scegliere di pubblicare un’immagine in cui sia incluso il team di professionisti non è convenzionale, ma denota volontà di aggregazione anche sul posto di lavoro, inclusione e senso di appartenenza al gruppo tra collaboratori. E, nel mercato del lavoro, chiunque reputa importante un ufficio dove si lavora bene tra colleghi.
Ricordatevi che, anche se si sta pubblicando un annuncio di lavoro, bisogna trasmettere subito chi siete e cosa cercate.
Puntate sempre sulla sintesi, perché Offerte di Lavoro su Facebook vi offre fino a 5000 caratteri da poter inserire nell’annuncio. Sembra molto, ma non lo è.

3. Ad ogni candidatura la sua offerta di lavoro

La vostra attività immobiliare avrà sicuramente una determinata tipologia di clientela, per questo sarà sempre utile considerare che tipo di collaboratore avete in mente.
Da questo punto di vista, esistono due strade e due differenti tipologie di pensiero: la prima segue il principio di omologazione e coerenza dello staff; in altre parole, se l’attitudine è di selezionare una serie di collaboratori dall’alto profilo per l’attività di compravendita di immobili di prestigio, bisogna trasmettere il messaggio che si richiede quel determinato profilo utile ad occuparsi di clienti alla ricerca proprio di queste soluzioni immobiliari, Specializzarsi, quindi.
D’altro canto, esiste anche un diverso metodo secondo cui un’agenzia immobiliare completa e operativa su tutti i fronti è composta da un team complementare, in cui diversi professionisti riescono singolarmente a compensare la loro relativa fetta di mercato al solo scopo di non lasciare a terra (come si dice in gergo) nessuna possibilità  e non perdere nessuna occasione di compravendita immobiliare.

4. La Fiducia

Partite sempre dal presupposto che esistono siti specializzati e addirittura un social network ad hoc come LinkedIn che si occupa peculiarmente di lavoro: non dimenticate perciò che su Facebook non bisogna pretendere subito un invio del cv da parte della persona che intende candidarsi ad una job position che avete pubblicato.
Questo è un passaggio che può tranquillamente avvenire successivamente, ciò che conta è instaurare fin da subito un livello di fiducia tale da permettere a voi di non perdere tempo e alla persona che si mostra interessata di avere un’esperienza positiva e costruttiva al di là dell’iter di valutazione della candidatura.

offerte-di-lavoro-su-facebook

Questo consiglio è fondamentale non solo per una corretta etica professionale e perché questo sistema è auspicabile come valore aziendale, ma perché premia sempre: potrebbe capitare che la persona candidata non sia ideale per la posizione offerta negli annunci, ma parlerà bene della vostra realtà immobiliare e del vostro approccio professionale tanto per i clienti che per i collaboratori.
Inoltre, una cattiva pubblicità è da scongiurare: il risentimento di una persona alla ricerca di lavoro può essere davvero controproducente a fronte dei tanti sforzi investiti per far crescere la vostra attività immobiliare.

5. Come gestire e pubblicizzare gli annunci

Avete inserito le vostre informazioni in tutti i campi messi a disposizione da Offerte di Lavoro su Facebook? Bene. Avete aggiunto domande per una scrematura generale? Ottimo. La descrizione ha catturato l’attenzione? Perfetto.

offerte-di-lavoro-su-facebook

Ora si passa a monitorare gli annunci, che vengono pubblicati sui segnalibri relativi alle offerte di lavoro su Facebook (sono precisamente sul lato sinistro tra le news feed).
La ricezione di una candidatura sarà notificata via messaggio o mail, a seconda di quanto avete indicato al momento della pubblicazione del relativo annuncio; si può procedere a fissare un colloquio con il relativo pulsante, che comunicherà alla persona candidata un messaggio con i dati utili per presentarsi al giorno e all’ora da voi stabilita, mentre il vostro calendario di appuntamenti si aggiornerà per mantenere tutto in ordine chiaro e non accavallare eventuali altri appuntamenti.
Ricordiamo che, per mantenere traccia di tutti i candidati, Facebook mette a disposizione un tool dove sono riportati i profili che hanno interagito con il vostro annuncio: basta recarsi nella sezione Strumenti di pubblicazione e, sulla parte sinistra cliccate su Candidature per l’offerta di lavoro per reperire tutte le informazioni relative alle candidature fino quel momento ottenute.
Chiudiamo questo post con un ultimo aspetto: Pubblicizzate gli annunci. Se avete già preso dimestichezza con la pay reach della vostra Pagina Social Ufficiale (che differisce dalla Reach Organica che abbiamo approfondito in questo articolo), non temete e sponsorizzate il vostro annuncio allo stesso modo in cui sponsorizzate gli altri post a pagamento; questo sistema vi permette di targhettizzare ulteriormente la vostra audience e arrivare proprio a coloro che saranno maggiormente aderenti al profilo ricercato dall’annuncio.

Ora tocca a voi. Fateci sapere con i vostri commenti se tutte le procedure sono state chiare o se avete bisogno di ulteriori accorgimenti. In bocca al lupo con i vostri annunci di lavoro su Facebook.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Trovi interessante quello che scriviamo?

Seguici su: